Panoramica

Perché pubblicizzare

Cos’è Search Ads?

Search Ads è un modo facile ed efficace per consentire agli utenti di scoprire la tua app sull’App Store per iPhone e iPad.

Non c’è miglior vetrina dei primi posti tra i risultati della ricerca nell’App Store. Raggiungi utenti di qualità, con ottime intenzioni d’acquisto, sulla più affidabile piattaforma di annunci per dispositivi mobili.

Cos’è Search Ads Advanced?

Search Ads Advanced è ideale per gli sviluppatori o le agenzie che desiderano strumenti di marketing potenti per controllare le campagne e i target di pubblico che visualizzano gli annunci. Non c’è un budget massimo.

  • Scegli le parole chiave e i target di pubblico per gli annunci.
  • Puoi impostare offerte e budget personalizzati.
  • Paghi solo quando un utente tocca il tuo annuncio.
  • Hai a disposizione report dettagliati di tutte le metriche chiave.
  • Puoi misurare il valore e gestire su larga scala con le API.

Chi può utilizzare Search Ads Advanced?

Sono idonei a utilizzare Search Ads Advanced gli sviluppatori che hanno attualmente un’app sull’App Store per iPhone o iPad negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Canada, in Australia, in Nuova Zelanda, in Messico e in Svizzera oppure le agenzie che gestiscono campagne per conto degli sviluppatori. Devi avere un ID Apple con indirizzo email valido per accedere. Gli ID Apple che usano solo numeri di telefono non sono accettati. Sono previste alcune eccezioni e tutti gli inserzionisti devono sempre conformarsi alle Norme relative ai contenuti e alla pubblicità in Search Ads.

Consulta l’elenco dei Paesi in cui gli inserzionisti devono risiedere per essere idonei a iscriversi a Search Ads.

Quali sono le differenze tra Search Ads Basic e Search Ads Advanced

Search Ads è disponibile in due soluzioni: Search Ads Basic e Search Ads Advanced. Scegli la versione più adeguata al tuo livello di competenza, alle tue risorse, al tuo budget e alla tua esperienza con il marketing di app a pagamento.

Search Ads Basic

  • Come funziona: nessuna parola chiave o nessun perfezionamento del target di pubblico. L’automazione intelligente abbina il tuo annuncio agli utenti interessati e ottimizza i tuoi risultati.
  • Pagamento: paghi solo le installazioni, al costo che preferisci.
  • Gestione: la gestione continuativa richiesta è minima. Puoi controllare la dashboard relativa alla performance ogni tanto nell’arco di un mese. Regola il CPI in base al suggerimento di Search Ads.
  • Report: la dashboard di visualizzazione rapida ti permette di monitorare la performance dell’annuncio.
  • API: API Attribution di Search Ads, ma nessun dato relativo alle parole chiave.
  • Budget mensile max: USD 5.000.
  • Promozione delle app: puoi promuovere un massimo di 100 app.

Search Ads Advanced

  • Come funziona: scegli le parole chiave e i target di pubblico per i tuoi annunci e imposti l’importo massimo che desideri pagare per ogni tap in funzione del valore cliente o di altri KPI. Puoi controllare la spesa a livello di campagna.
  • Pagamento: paghi solo quando un utente tocca il tuo annuncio, fino a un importo massimo di tua scelta.
  • Gestione: accedi a potenti strumenti di marketing per controllare le campagne. Prediligi la semplicità con Search Match oppure gestisci in base alle parole chiave e al tipo di target di pubblico fino a raggiungere gli obiettivi di ROI.
  • Report: accedi a report dettagliati di tutte le metriche chiave.
  • API: misuri il valore e gestisci secondo necessità con le API.
  • Budget mensile max: illimitato.
  • Promozione delle app: puoi promuovere un numero illimitato di app.

Posso usare sia Search Ads Basic che Search Ads Advanced?

Sì, ma se usi entrambe le versioni per promuovere la stessa app, qualsiasi ottimizzazione apportata nelle campagne di Search Ads Advanced non verrà considerata per Search Ads Basic.

Non c'è nessun vantaggio nell’utilizzare Search Ads Advanced e Search Ads Basic contemporaneamente, perché è ammesso solo un annuncio per la stessa app a ogni asta pubblicitaria, per cui puoi solo trasferire visualizzazioni da una all’altra.

Come passare a Search Ads Basic

In alto a sinistra nel tuo account c’è un’opzione che ti permette di passare da una soluzione all’altra. Search Ads Basic può essere la soluzione migliore se hai poco tempo per promuovere la tua app, non hai bisogno di tutte le funzioni di Search Ads Advanced e il tuo budget è inferiore ai 5000 USD per app al mese.

Prezzi

Come funziona la determinazione dei prezzi

La determinazione dei prezzi di Search Ads Advanced è un modello CPT (costo per tap), che prevede solo il pagamento quando un utente tocca il tuo annuncio. Il costo effettivo di un tap è il risultato di un’asta al secondo prezzo, che calcola il CPT pagato in base a quanto il concorrente più prossimo è disposto a pagare per un tap sul suo annuncio, fino alla tua offerta CPT massima. Questo significa che puoi partecipare all’asta in modo competitivo senza il timore di pagare oltre il limite stabilito.

Dettagli dell’annuncio

Modalità di creazione degli annunci

Per creare il tuo annuncio, Search Ads utilizza i metadati, i video e le immagini che hai fornito per l’App Store. Se modifichi i metadati nell’App Store, possono trascorrere fino a 24 ore prima che le modifiche siano applicate nell’anteprima dell’annuncio nel tuo account e fino a due ore prima che appaiano nell’annuncio sull’App Store.

Suggerimento
Prima di avviare una campagna, in iTunes Connect esamina accuratamente i metadati dell’app, dal momento che questi ultimi influenzano l’aspetto dell’annuncio. Search Ads non prevede la personalizzazione creativa degli annunci, non potrai quindi modificare l’aspetto dell’annuncio o caricare un design personalizzato.

Consulta le best practice sui metadati dell’App Store.

Aspetto degli annunci

Quando un utente esegue ricerche sull’App Store, nella parte superiore dei risultati di ricerca può apparire un solo annuncio sponsorizzato.

Tutti gli annunci hanno lo sfondo blu e un’icona di apertura dell’annuncio. L’aspetto dell’annuncio può avere diversi formati, a seconda del dispositivo dell’utente e di cosa può funzionare meglio per la query di ricerca e l’utente.

Per vedere durante l’impostazione della campagna alcuni esempi dell’aspetto che avranno i tuoi annunci, fai clic su Visualizza esempi nella casella di anteprima dell’annuncio nelle impostazioni del gruppo di annunci. L’anteprima non mostra le effettive valutazioni dell’app, ma nell’annuncio reale sono presenti le valutazioni effettive, il prezzo e la valuta dell’app scelti per lo store.

Il fatto che l’annuncio venga o meno visualizzato prima di quello di altri inserzionisti che hanno fatto offerte sulla stessa query dipende dalla combinazione di fattori quali la rilevanza dell’app per la query di ricerca e il costo per installazione massimo che hai impostato.

È altrettanto importante sapere quando l’app non verrà visualizzata. Ad esempio, se non è rilevante per la ricerca dell’utente, l'app non viene visualizzata nella posizione dell’annuncio, indipendentemente da quanto sei disposto a pagare. Search Ads considera sia la rilevanza sia l’offerta e non inserisce nelle aste le app se non sono corrispondenze valide.

Search Match

Search Match è una funzione predefinita che rende semplice generare i tuoi annunci in una manciata di minuti. Con Search Match il tuo annuncio può essere associato automaticamente ai termini di ricerca senza che tu debba individuare tutte le parole chiave possibili e impostare offerte di conseguenza.

Search Match usa varie risorse per associare il tuo annuncio alle ricerche rilevanti sull’App Store, inclusi i metadati dall’App Store, le informazioni su app simili dello stesso genere e altri dati di ricerca.

Creare le campagne

Search Ads Advanced ti permette di creare tutte le campagne che vuoi. Le campagne contengono gruppi di annunci e parole chiave, che puoi selezionare in base ai tuoi obiettivi per la campagna. Le campagne, i gruppi di annunci e le parole chiave possono essere messi in pausa e riattivati in qualsiasi momento durante la gestione delle campagne. Puoi inoltre rimuovere dal tuo account le campagne e i gruppi di annunci indesiderati o obsoleti. Tieni presente, però, che una volta rimosso un gruppo di annunci o una campagna, non potrai ripristinarlo o modificarlo e verrà interrotta la pubblicazione di tutti gli annunci correlati.

Preparare l’avvio di una campagna

  • Prepara l’ID Apple associato al tuo account iTunes Connect.
  • Inserisci un’app nell’App Store.
  • Scegli lo store del Paese in cui promuovere l’app.
  • Determina quanto puoi spendere.
  • Iscriviti per un account Search Ads.
  • Aggiungi una carta di credito valida.

Se lavori per un’agenzia, contattaci.

Suggerimento
Se vuoi rivolgere la promozione agli utenti che hanno già scaricato la tua app o aggiungerli come tipo di cliente target di pubblico, assicurati di utilizzare l’ID Apple associato al tuo account iTunes Connect quando ti iscrivi per Search Ads.

Se una delle tue campagne ha già una buona performance nello store di un Paese, potrebbe essere idonea per essere pubblicata in un altro. Usa la nostra funzione Duplicazione per risparmiare tempo e copiare gruppi di annunci, parole chiave e altre impostazioni.

Comprendere i gruppi di annunci

I gruppi di annunci sono raccolte di parole chiave e attributi di targeting rilevanti per l’app in promozione nei risultati della ricerca dell’App Store. Puoi impostare criteri di targeting e importi di offerta specifici per ogni gruppo di annunci.

Suggerimento
Per rendere ogni gruppo di annunci il più efficiente ed efficace possibile, pensa a come gli utenti eseguono le ricerche. Ogni gruppo di annunci dovrebbe essere incentrato su un tema o una strategia comune, basati su come gli utenti potrebbero eseguire le ricerche per trovare la tua app.

Come scegliere le parole chiave

Le parole chiave sono parole o termini rilevanti che un utente potrebbe utilizzare per cercare un’app come la tua. Quando un utente dell’App Store digita una query di ricerca che include una delle tue parole chiave, il tuo annuncio potrebbe essere visualizzato.

Search Ads ha molte informazioni relative alla tua app e al genere a cui appartiene ed è in grado di fornire un elenco di suggerimenti sulle parole chiave che potrà farti risparmiare tempo. Puoi anche aggiungere parole chiave personalizzate. In questo caso, Search Ads suggerisce un ulteriore insieme di parole chiave correlate a quelle fornite da te. Puoi decidere di usare le parole suggerite o meno. Sta a te scegliere. Puoi anche caricare collettivamente le parole chiave mediante un foglio di calcolo dal pannello Parole chiave dello strumento Campaign Management. Scarica qui il modello per le parole chiave.

Se vuoi scegliere autonomamente le tue parole chiave, di seguito sono riportati alcuni suggerimenti.

Pensa come i tuoi clienti.
Prendi in considerazione i termini di ricerca che potrebbero essere utilizzati per trovare il tuo tipo di app. Quali parole rappresentano le esigenze che la tua app è in grado di soddisfare o i servizi che fornisce?

Ad esempio, se la tua app è una nuova app di fotografia con filtri unici non disponibili altrove, potrai iniziare dalle informazioni di base, come il nome dell’app. A seguire, pensa a cosa può fare la tua app. Termini come “modifica dei colori”, “modifica delle immagini” e “editor fotografico” potrebbero portare download.

Prova con parole chiave sia generiche che specifiche.
Le parole chiave generiche devono essere inerenti alle funzioni offerte dalla tua app. In caso contrario, l’annuncio ha poche probabilità di rientrare nell’asta per quelle ricerche. L’uso di parole chiave generiche ti aiuterà a raggiungere un target di pubblico più ampio, ma potrebbero essere parole più competitive, che richiedono importi di offerta maggiori.

Se scegli parole chiave specifiche, l’annuncio potrebbe essere mostrato per query di ricerca correlate in modo più specifico alla tua app. I termini di ricerca specifici possono aiutarti a migliorare il tasso di conversione dei tap dell’annuncio. Ma se le parole chiave sono troppo specifiche potresti non raggiungere il numero di clienti desiderato.

Ecco come potrebbero essere le parole chiave, usando di nuovo come esempio un’app di fotografia che offre filtri unici.

Parola chiave generica
Valuta se utilizzare “app per fotocamera” per rendere più probabile l’inclusione dell’app nelle ricerche rilevanti.

Parola chiave specifica
Una parola chiave come “editor fotografico” spiega la funzione della tua app e aiuta a restringere il target di pubblico.

Utilizzare i tipi di corrispondenza

Il tipo di corrispondenza è un’impostazione delle parole chiave di Search Ads che ti consente di controllare in che modo le tue parole chiave vengono associate alle ricerche degli utenti. Puoi utilizzare due tipi di corrispondenza:

Corrispondenza generica
Il tipo di corrispondenza predefinito in Search Ads. La corrispondenza generica ti permette di fare in modo che il tuo annuncio venga restituito a seguito delle ricerche correlate alle varianti simili di una parola chiave, ad esempio singolare, plurale, errori ortografici, sinonimi, e alle frasi che includono quel termine (completamente o parzialmente).

Tieni presente che, in alcuni casi, le parole in un’altra lingua possono corrispondere alle ricerche se sono rilevanti per l’app. Ad esempio, la parola “friend” potrebbe rappresentare una corrispondenza generica per il termine di ricerca “amico”.

Corrispondenza esatta
Per avere il massimo controllo sulle ricerche in cui può apparire il tuo annuncio, usa la corrispondenza esatta. Puoi puntare a un termine specifico e alle relative varianti simili, ad esempio plurali e comuni errori di ortografia. L’annuncio può ottenere di conseguenza meno visualizzazioni, ma la percentuale di tap (TTR) e le conversioni sulle visualizzazioni ricevute potrebbero essere maggiori perché stai raggiungendo i clienti più interessati alle funzioni offerte dalla tua app.

Puoi mettere in pausa un tipo di corrispondenza e aggiungerne un altro in qualsiasi momento, ma non puoi modificare un tipo di corrispondenza dopo averlo salvato nella campagna.

Suggerimento: usa entrambi i tipi di corrispondenza.
Per garantire una copertura e una performance di buon livello, è consigliabile pubblicare le campagne utilizzando sia la corrispondenza generica che quella esatta. La corrispondenza generica copre un bacino più ampio di termini di ricerca correlati, aumentando di conseguenza la copertura della parola chiave. È uso comune eseguire una ricerca con un termine con corrispondenza generica per scoprire altre parole chiave e garantire una maggiore copertura con meno parole chiave. La corrispondenza esatta ti permette di mostrare l’annuncio a seguito della ricerca del termine esatto. Pur garantendo una copertura minore, l’intento dell’utente viene definito in modo più specifico e puoi attribuire alla parola chiave il prezzo adeguato per massimizzare le visualizzazioni. Scopri di più sulle parole chiave e i tipi di corrispondenza.

Come impostare l’offerta CPT (costo per tap) massima

L’offerta CPT (costo per tap) massima è l’importo massimo che sei disposto a pagare per ogni tap sul tuo annuncio.

L’offerta CPT massima predefinita viene applicata a tutte le parole chiave, a meno che tu non specifichi un’offerta massima a livello di parola chiave.

Quando calcoli l’importo dell’offerta CPT massima:

Decidi
Quale importo sei disposto a spendere su un nuovo cliente o un’azione. Supponiamo che l'importo sia $ 2,50.

Stima
La percentuale degli utenti che toccheranno l’annuncio che pensi scaricheranno l’app o eseguiranno l’azione desiderata. In questo caso, la tua stima sarà il 40%.

Calcola
Sei disposto a pagare fino al 40% di $ 2,50 (o $ 1,00) per ogni tap. Quindi, imposta l’offerta CPT massima predefinita su $ 1,00.

Tieni presente che questo è l’importo massimo che pagherai per ogni tap sul tuo annuncio. L’importo effettivo che pagherai si basa su quanto il tuo concorrente più prossimo è disposto a pagare per un tap sul suo annuncio.

Obiettivo CPA (costo per acquisizione)

Gli obiettivi CPA sono facoltativi. Utilizziamo l’obiettivo CPA come guida per aiutarti a massimizzare le conversioni. (Nota: non ci sono garanzie).

Suggeri­menti

  • Prima di impostare un obiettivo CPA è consigliabile aspettare che la campagna venga pubblicata per un po’ di tempo, in modo da potersi basare sui risultati ottenuti.
  • Quando imposti il costo che sei disponibile a sostenere per una conversione, sii realistico.

Impostare i fusi orari

Quando crei l’account Search Ads, puoi scegliere un fuso orario. La tua scelta determinerà le ore di inizio e di fine per tutti i tuoi gruppi di annunci e le tue metriche di reporting.

Nota importante: una volta impostato il fuso orario per l’account, non puoi modificarlo. La fatturazione sarà inoltre basata sul Tempo Coordinato Universale, non sul fuso orario selezionato.

Problemi relativi alle campagne

L’app non è presente nella vista Crea campagna

Se stai cercando di creare una campagna ma l’app non è presente come opzione quando digiti testo o esegui la ricerca, le cause potrebbero essere le seguenti.

Il tuo ID Apple non è associato a un account iTunes Connect
Nel tuo account iTunes Connect devi avere il ruolo di amministratore, legale o marketing per poter collegare gli account a Search Ads.

Se lavori per un’agenzia, contattaci.

L’app è stata inserita da poco nell’App Store
Quando crei una campagna tieni presente che potrebbero trascorrere fino a 24 ore prima che tu possa vederla.

L’app non può essere promossa in Search Ads
È possibile che la tua app violi una o più Norme relative ai contenuti e alla pubblicità in Search Ads. È anche possibile che l’app non rispetti le Linee guida per l’App Store. Rivedi le norme e se hai altre domande contattaci.

Il nome dell’app contiene un carattere speciale
Se il nome dell’app contiene una lettera accentata o altri caratteri speciali, accertati di includerli sempre, in modo che l’app compaia nel flusso di Creazione campagna. Per digitare una versione alternativa di un carattere, tieni premuto il tasto corrispondente fino a quando non vengono visualizzati i caratteri alternativi, quindi fai clic sul carattere che vuoi utilizzare oppure digita il numero visualizzato sotto il carattere. Scopri di più.

Ho ricevuto una notifica secondo cui le mie campagne Search Ads sono in pausa a causa della violazione di una norma

È possibile che la tua app violi una o più Norme relative ai contenuti e alla pubblicità in Search Ads. È anche possibile che l’app non rispetti le Linee guida per l’App Store. Rivedi le norme e se hai altre domande contattaci.

Il prezzo della mia app in Search Ads è sbagliato

Se modifichi il prezzo della tua app nell’App Store, potrebbero trascorrere fino a due ore perché la modifica sia visibile anche in Search Ads.

Stai provando a pubblicizzare un pacchetto di app

Search Ads al momento non supporta i pacchetti di app.

Non riesci ad accedere a Search Ads dal tuo browser

Sistemi operativi supportati
macOS High Sierra 10.13.2 o versioni successive
Windows 10 o versioni successive

Browser supportati
Safari 11.0.2 o versioni successive
Chrome 62 o versioni successive

Non vedi le visualizzazioni dei tuoi annunci

Sono molti i fattori che influenzano la ricezione di visualizzazioni degli annunci, tra questi la rilevanza e l’importo delle offerte rispetto a quelle dei concorrenti, nonché il numero di volte in cui gli utenti cercano app come la tua nell’App Store.

Anche se le visualizzazioni non sono garantite, possiamo darti alcuni consigli per migliorare le tue possibilità.

  • Aumenta la tua offerta CPT (costo per tap) massima. Molti sviluppatori aumentano gradualmente questa offerta mentre monitorano i risultati.
  • Attiva Search Match per eseguire la corrispondenza automatica dei termini di ricerca.
  • Analizza i risultati di Search Match per identificare i termini di ricerca che hanno una buona performance e aggiungili come parole chiave con offerta con un CPT più alto.
  • Disattiva o limita gli elementi per restringere il target di pubblico in modo da espandere la ricerca.
  • Verifica il tuo CPA. Se imposti un obiettivo CPA troppo basso o al di sotto della tua offerta CPT massima, potresti perdere visualizzazioni e conversioni importanti.

Il tuo account è sospeso

Una campagna o un account ha lo stato “sospeso” se risponde ai seguenti criteri:

Stai provando a pubblicizzare un’app a 32 bit

Aggiorna la tua app per supportare l’architettura a 64 bit. Search Ads per le app a 32 bit non è disponibile per gli utenti di iOS 11. Scopri di più sull’invio delle app.