Errore: inserisci un termine di ricerca.
Advanced | Panoramica

Creare le campagne

Apple Search Ads Advanced ti permette di creare tutte le campagne che vuoi. Le campagne contengono gruppi di annunci e parole chiave, che puoi selezionare in base ai tuoi obiettivi per ogni campagna. Campagne, gruppi di annunci e parole chiave possono essere duplicati, messi in pausa e riattivati in qualsiasi momento. Puoi inoltre rimuovere dal tuo account le campagne e i gruppi di annunci obsoleti o indesiderati. Tieni presente, però, che una volta rimosso un gruppo di annunci o una campagna, non potrai ripristinarli o modificarli e verrà interrotta la pubblicazione di tutti gli annunci correlati.

Noi consigliamo di iniziare con quattro tipi di campagne:

  • Campagne basate sul marchio mirate agli utenti che effettuano una ricerca usando il nome della tua app o della tua azienda. In questo caso le parole chiave devono essere impostate sul tipo di corrispondenza esatta.
  • Campagne generiche mirate agli utenti che effettuano una ricerca usando parole chiave correlate al genere o alla funzionalità della tua app. Le parole chiave devono essere descrittive dell’app e impostate su corrispondenza esatta.
  • Campagne dei concorrenti per concentrarsi sugli utenti che cercano app simili alla tua. Le parole chiave devono essere impostate sulla corrispondenza esatta.
  • Campagne di ricerca focalizzate sull’individuazione di nuovi termini di ricerca pertinenti per la tua app. In questo caso, devi includere un gruppo di annunci con la funzione Search Match abilitata e uno con le parole chiave a corrispondenza generica.

Preparare l’avvio di una campagna

  • Prepara l’ID Apple associato al tuo account App Store Connect.
  • Inserisci un’app nell’App Store.
  • Scegli i Paesi e le aree geografiche in cui vuoi promuovere la tua app.
  • Determina quanto puoi spendere.
  • Registra un account Apple Search Ads.
  • Aggiungi una carta di credito valida.

Se lavori per un’agenzia, contattaci. Le agenzie che intendono promuovere app di terze parti devono disporre di account Apple Search Ads appositamente configurati. Il processo di configurazione di un account per un’agenzia può richiedere tempo e il buon esito non è garantito.

Suggeri­menti

Se vuoi rivolgere la promozione agli utenti esistenti della tua app o aggiungerli come tipo di target di pubblico, assicurati di utilizzare l’ID Apple associato al tuo account App Store Connect quando ti iscrivi a Apple Search Ads.

Se una delle tue campagne ha già una buona performance in un Paese o un’area geografica, potrebbe essere idonea per essere pubblicata altrove. Usa la nostra funzione di Duplicazione per risparmiare tempo e copiare campagne, gruppi di annunci, parole chiave e altre impostazioni.

Creare una campagna per più Paesi e aree geografiche

Apple Search Ads ti offre la possibilità di incentrare le campagne su un singolo Paese/una singola area geografica oppure su più Paesi/aree geografiche. Il modo in cui decidi di strutturare le tue campagne dipende dalla strategia e dagli obiettivi che scegli. Ecco i nostri consigli in proposito:

  • Per i mercati più ampi, che richiedono budget dedicati o hanno obiettivi o attributi specifici e così via, ti suggeriamo di creare campagne incentrate solo su un Paese o un’area geografica.
  • Per comprendere il valore di un Paese o di un’area geografica specifici, crea una campagna singola per il Paese o l’area geografica in questione.
  • Se il tuo obiettivo è la facilità di gestione, valuta la possibilità di raggruppare più Paesi e aree geografiche in una campagna.
  • Se vuoi tenere traccia delle metriche e ottimizzare in base ad attributi come valore degli utenti, profili degli utenti, lingua, area globale oppure sede del centro finanziario o di vendita, crea una campagna che raggruppa più Paesi e aree geografiche con attributi simili.
  • Se ritieni che il valore degli utenti sia lo stesso in più Paesi o aree geografiche, valuta la possibilità di raggrupparli tutti in una sola campagna.
  • Se hai dei team di vendita o marketing regionali, oppure se le tue linee di credito o i tuoi centri finanziari sono impostati in diversi Paesi/diverse aree geografiche, ti suggeriamo di valutare la possibilità di creare campagne che raggruppano i Paesi e le aree geografiche in base alla struttura della tua azienda.
  • Se è la prima volta che pubblichi campagne a pagamento in determinati mercati, raggruppa più Paesi e aree geografiche a scopo di ricerca. Man mano che i dati relativi alla performance vengono raccolti, puoi rivalutare i Paesi e le aree geografiche che hai raggruppato.

Creare una struttura di campagne ottimale

La struttura delle campagne può influire sulla performance, sui report e sulla tua capacità di espandere la portata delle tue iniziative. Per impostare campagne di successo, ti suggeriamo di creare:

  • Campagne separate per ogni tema o strategia di parole chiave.
  • Campagne separate per i budget che devono essere gestiti in modo particolare.
  • Gruppi di annunci separati per le parole chiave di ricerca, generiche, legate al marchio e alla concorrenza.
    • Le parole chiave di ricerca possono aiutarti a raggiungere un target di pubblico più ampio ed estrarre i termini di ricerca popolari. Assicurati di utilizzare Search Match.
    • Le parole chiave generiche possono anche aiutarti a raggiungere un target di pubblico più ampio, composto da utenti interessati alla tua app o al relativo genere.
    • Le parole chiave legate alla concorrenza contribuiscono alla visualizzazione del tuo annuncio per query di ricerca correlate in modo più specifico al tuo tipo di app.
    • Le parole chiave legate al marchio contribuiscono alla visualizzazione del tuo annuncio per le query di ricerca direttamente correlate alla tua app e al tuo marchio. Usa il tipo di corrispondenza esatta per queste parole chiave.

Comprendere i gruppi di annunci

Ogni campagna è costituita da uno o più gruppi di annunci. I gruppi di annunci sono raccolte di parole chiave e perfezionamenti pertinenti per l’app in promozione nei risultati della ricerca dell’App Store. Puoi impostare importi di offerta e perfezionamenti specifici per il target di pubblico per ogni gruppo di annunci.

Nota: il fuso orario che hai impostato quando hai creato l’account Apple Search Ads definisce le date di inizio e di fine per tutti i gruppi di annunci e le metriche per i report.

Suggerimento: focalizzati su un tema o una strategia.

Per rendere ogni gruppo di annunci il più efficiente ed efficace possibile, pensa a come gli utenti eseguono le ricerche. Ogni gruppo di annunci dovrebbe essere incentrato su un tema o una strategia comune, in funzione del modo in cui gli utenti potrebbero eseguire le ricerche per trovare la tua app.

Impostare il budget per una campagna

Quando imposti il budget per una campagna, puoi anche impostare un tetto di spesa giornaliero e stabilire una data di fine della campagna. Insieme, queste impostazioni stabiliscono per quanto tempo verranno pubblicati i tuoi annunci e quale sarà la spesa. Gli annunci verranno pubblicati fino a esaurimento del budget oppure finché non metti in pausa la campagna o non raggiungi la data di fine impostata. Impostando un tetto giornaliero potrai distribuire la tua spesa e il tuo budget durerà per il periodo temporale da te scelto.

Il budget della tua campagna può essere aumentato e il tetto di spesa giornaliero può essere modificato in qualsiasi momento. Tuttavia, non puoi diminuire il budget dopo l’avvio della campagna. Faremo del nostro meglio per limitare la spesa della campagna al tetto giornaliero impostato, ma non possiamo garantire che sia sempre possibile. Occasionalmente, la spesa per la tua campagna potrebbe in un dato giorno superare il tetto impostato, ma non ti sarà mai addebitato più di quanto previsto dal tuo budget totale.

Usare i tipi di corrispondenza

Il tipo di corrispondenza è un’impostazione delle parole chiave di Apple Search Ads che ti consente di controllare in che modo le tue parole chiave vengono associate alle ricerche degli utenti. Puoi utilizzare due tipi di corrispondenza:

Corrispondenza generica

È il tipo di corrispondenza predefinito in Apple Search Ads. La corrispondenza generica ti permette di fare in modo che il tuo annuncio venga restituito a seguito delle ricerche correlate alle varianti simili di una parola chiave, ad esempio singolare, plurale, errori ortografici, sinonimi, e alle frasi che includono quel termine (completamente o parzialmente).

Tieni presente che, in alcuni casi, le parole in un’altra lingua possono corrispondere alle ricerche se sono rilevanti per l’app. Ad esempio, la parola “amigo” potrebbe rappresentare una corrispondenza generica per il termine di ricerca “amico”.

Corrispondenza esatta

Per avere il massimo controllo sulle ricerche in cui può apparire il tuo annuncio, usa la corrispondenza esatta. Puoi puntare su un termine specifico e sulle relative varianti simili, ad esempio plurali e comuni errori di ortografia.

L’annuncio può ottenere di conseguenza meno visualizzazioni, ma la percentuale di tap (TTR) e le conversioni sulle visualizzazioni ricevute potrebbero essere maggiori perché stai raggiungendo i clienti più interessati alle funzioni offerte dalla tua app.

Puoi mettere in pausa una parola chiave impostata su un tipo di corrispondenza specifico e aggiungerne un’altra in qualsiasi momento, ma non puoi modificare un tipo di corrispondenza dopo averlo salvato nella campagna.

Nota: le varianti simili potrebbero non funzionare in alcune lingue.

Suggerimento: usa entrambi i tipi di corrispondenza.

Per garantire una copertura e una performance di buon livello, è consigliabile pubblicare le campagne utilizzando sia la corrispondenza generica che quella esatta. La corrispondenza generica copre un bacino più ampio di termini di ricerca correlati, aumentando di conseguenza la copertura della parola chiave. È uso comune eseguire una ricerca con un termine con corrispondenza generica per scoprire altre parole chiave e garantire una maggiore copertura con meno parole chiave. La corrispondenza esatta ti permette di mostrare l’annuncio a seguito della ricerca del termine esatto. Pur garantendo una copertura minore, l’intento dell’utente viene definito in modo più specifico e puoi attribuire alla parola chiave il prezzo adeguato per massimizzare le visualizzazioni. Scopri di più sulle parole chiave e i tipi di corrispondenza.

Impostare l’offerta CPT massima (costo per tap massimo)

La tua offerta CPT massima corrisponde all’importo massimo che hai intenzione di pagare per un tap sul tuo annuncio.

L’offerta CPT massima predefinita viene applicata a tutte le parole chiave, a meno che tu non specifichi un’offerta CPT massima a livello di parola chiave.

Quando calcoli l’importo della tua offerta CPT massima:

  1. Decidi quale importo hai intenzione di spendere su un nuovo utente o un’azione. Supponiamo che l’importo sia $ 2,50 USD.
  2. Stima la percentuale degli utenti che toccheranno l’annuncio e pensi scaricheranno l’app o eseguiranno l’azione desiderata. In questo caso, la tua stima sarà il 40%.
  3. Calcola quanto puoi pagare fino ad arrivare al 40% di $ 2,50 USD (o $ 1,00 USD) per ogni tap. Quindi, imposta l’offerta CPT massima predefinita su $ 1,00 USD.

Per aiutarti a prendere decisioni più consapevoli sull’offerta, ti offriamo un suggerimento per l’offerta CPT massima quando crei una nuova campagna o un nuovo gruppo di annunci. L’importo suggerito serve per aumentare la probabilità che i tuoi annunci vengano visualizzati sull’App Store e si basa sulle informazioni che abbiamo sulla tua app e sull’importo che altri inserzionisti con app simili sono disposti a pagare. Si tratta semplicemente di un punto di riferimento.

Tieni presente che la tua offerta CPT massima rappresenta l’importo massimo che pagherai per ogni tap sul tuo annuncio. L’importo effettivo che pagherai si basa su diversi fattori, tra cui l’importo che il tuo concorrente più prossimo è disposto a pagare per un tap sul suo annuncio.

Determinare l’obiettivo CPA (costo per acquisizione)

L’obiettivo CPA (costo per acquisizione) rappresenta l’importo che idealmente hai intenzione di investire per acquisire un utente. Viene in generale calcolato dividendo l’importo totale speso su una campagna per il numero di utenti che vuoi acquisire con quella campagna specifica. Nella fase di creazione della campagna l’impostazione di un obiettivo è facoltativa. Utilizziamo l’obiettivo CPA come guida per aiutarti a massimizzare i download dell’app. Nota: non ci sono garanzie.

Suggeri­menti:

  • Prima di impostare un obiettivo CPA è consigliabile aspettare che la campagna venga pubblicata per un po’ di tempo, in modo da potersi basare sui risultati ottenuti.
  • Quando imposti il costo che sei disponibile a sostenere per una conversione, sii realistico.