Apple Search Ads
e la privacy.

La privacy è al centro di tutto quello che facciamo. Apple Search Ads è stato ideato sin dal principio nel rispetto della privacy. La nostra piattaforma pubblicitaria è progettata per proteggere le informazioni degli utenti e fornire loro il controllo sulle nostre modalità di utilizzo a scopo pubblicitario.

Apple Search Ads non compra né condivide con altre aziende le informazioni personali degli utenti. Non monitoriamo le persone collegando i dati degli utenti o dei dispositivi raccolti dalle app di Apple con i dati degli utenti o dei dispositivi raccolti da terze parti per targeting o misurazioni pubblicitarie. E non condividiamo dati degli utenti o dei dispositivi con i broker di dati.
Le transazioni degli utenti su Apple Pay e i dati delle app Salute e HomeKit non sono utilizzati da Apple Search Ads per fornire annunci pubblicitari.
Gli utenti possono vedere e limitare le informazioni personali che Apple utilizza per fornire annunci pubblicitari più pertinenti. Possono anche impedire l’utilizzo di informazioni basate sulla posizione per determinare quali annunci pubblicitari vedere. Maggiori informazioni sulle preferenze relative agli annunci
Apple Search Ads non mostra annunci pubblicitari agli utenti il cui ID Apple è registrato per un minore di 13 anni o impostato come ID Apple gestito. Inoltre, non raccogliamo, usiamo o divulghiamo alcuna informazione di questi ID Apple.
Apple Search Ads, inoltre, non permette il targeting esplicito di persone il cui ID Apple è registrato per un utente di età inferiore a 18 anni.
Ogni app sull’App Store è sottoposta a una verifica completa, così come le risorse utilizzate per promuoverla. Solo queste risorse approvate possono essere utilizzate nelle campagne Apple Search Ads.
Tutti gli annunci pubblicitari sono contrassegnati dalla scritta “Pubblicità” in modo che i clienti possano identificare gli annunci pubblicitari come pubblicazioni a pagamento. È possibile toccare la scritta per visualizzare le informazioni utilizzate per mostrare l’annuncio pubblicitario.

Come colleghiamo i clienti e gli inserzionisti.

Apple Search Ads incoraggia gli inserzionisti mentre tutela gli individui.
Gli inserzionisti possono pubblicare annunci pubblicitari mirati a dei segmenti di clienti, ovvero gruppi di persone con caratteristiche simili. Ogni segmento deve contenere minimo 5000 persone, garantendo così che nessun cliente possa ricevere annunci pubblicitari mirati al singolo.
Per assicurarci di mostrare gli annunci pubblicitari più pertinenti, Apple Search Ads potrebbe utilizzare le seguenti informazioni:
Comprendono le informazioni che i clienti forniscono nei propri account ID Apple.
Comprendono le informazioni fornite dagli sviluppatori per definire e catalogare le proprie app. Comprendono anche informazioni derivate da cronologie dei termini di ricerca non personali, download dall’App Store, attività di navigazione sull’App Store e acquisti in-app effettuati tramite App Store.
Comprendono informazioni cronologiche sulle transazioni degli utenti nell’App Store, incluse le app scaricate e gli acquisti in-app effettuati.
Comprendono il tipo di dispositivo utilizzato dal cliente, la versione di iOS, l’ora, la posizione del dispositivo e la query di ricerca.
In conformità con le politiche di Apple sul monitoraggio, i dati possono comprendere informazioni che i singoli sviluppatori raccolgono attraverso la relazione con gli utenti basata sulle interazioni dirette con essi. Queste informazioni sono disponibili solo per essere utilizzate dallo sviluppatore (e dai rispettivi agenti autorizzati) nella creazione e visualizzazione di annunci Apple Search Ads e non sono disponibili per l’uso da parte di altri terzi.