Norme sui contenuti pubblicitari.

Concepite per offrire agli utenti un’esperienza di ricerca sicura.

Le norme sui contenuti pubblicitari di Search Ads spiegano cosa è consentito o meno quando si promuovono contenuti in Search Ads. Il rispetto di queste norme viene controllato per offrire a te, in qualità di inserzionista, e agli utenti dell’App Store un’esperienza positiva con Search Ads.

Sei tenuto a rispettare tutte le norme di Search Ads. In caso di violazione di una qualsiasi norma, la tua app non sarà idonea a partecipare. Leggi le norme di Search Ads e tieniti al corrente di eventuali aggiornamenti per evitare rifiuti, interruzioni o ritardi per i tuoi annunci.

Ultimo aggiornamento: 9 dicembre 2016

Responsabilità dell’inserzionista.

L’inserzionista è tenuto ad accettare quanto indicato di seguito per poter pubblicare annunci pubblicitari con Search Ads:

L’app dell’inserzionista deve rispettare tutte le Linee guida dell’App Store.

I contenuti pubblicitari (contenuti inviati dall’inserzionista all’App Store e utilizzati da Search Ads per generare risultati di ricerca a pagamento) devono essere conformi a tutte le leggi e i regolamenti federali, statali, locali e provinciali applicabili, compresi, se del caso, quelli di Paesi stranieri.

I contenuti pubblicitari non violano i diritti di proprietà intellettuale, i diritti di pubblicità o mask work di qualsiasi terza parte (l’inserzionista riconosce e accetta che l’inclusione di qualsiasi proprietà intellettuale, logo, illustrazione, materiale grafico, audio, film, immagine di celebrità o persona sia debitamente autorizzata con licenza d’uso).

Quanto dichiarato nell’annuncio pubblicitario è comprovato.

I contenuti pubblicitari non sono fuorvianti per gli utenti.

I contenuti pubblicitari non inducono ingannevolmente gli utenti a fornire informazioni personali (1) senza un consenso informato o con falsi pretesti, o (2) ad aziende che raccolgono dati personali allo scopo di rivendere, scambiare, barattare o altrimenti utilizzare in modo improprio tali informazioni personali.

Il titolo, la descrizione, le immagini e le anteprime dell’app sull’App Store riflettono fedelmente l’intento dell’app e l’esperienza principale offerta.

È vietato utilizzare il nome, i prodotti, il logo o altri attributi del marchio Apple senza previa approvazione.

Contenuti proibiti.

Apple Search Ads non autorizza contenuti pubblicitari che comprendono quanto segue:

Contenuti discriminatori: contenuti pubblicitari che promuovono odio, violenza, molestie o razzismo nei confronti di un individuo o di un gruppo di qualsiasi razza, sesso, credo, origine nazionale, disabilità, affiliazione religiosa, età, lingua, orientamento sessuale, identità di genere o condizione finanziaria.

Contenuti diffamatori: contenuti pubblicitari che sono diffamatori, infamanti o calunniosi.

Contenuti blasfemi o volgari: contenuti pubblicitari che sono blasfemi o indecifrabili, comprese parole o frasi di cattivo gusto.

Contenuti per soli adulti: contenuti pubblicitari che promuovono temi o contenuti grafici destinati solo a un pubblico adulto, ad esempio, pornografia, Kamasutra, contenuti erotici o che promuovono giochi a sfondo sessuale.

Sostanze controllate: contenuti pubblicitari che direttamente o indirettamente facilitano o promuovono la vendita o l’uso di prodotti del tabacco, droghe illegali, armi, munizioni, materiali esplosivi o fuochi d’artificio.

Contenuti controversi: contenuti pubblicitari o grafica ritenuti offensivi o contenenti attacchi personali, atti di bullismo o intimidazioni nei confronti di una persona, di un’azienda o di un’istituzione.

Documenti falsificati: contenuti pubblicitari che promuovono diplomi, certificazioni o documenti falsi.

Pratiche commerciali scorrette: contenuti pubblicitari che incentivano in modo scorretto i download o la manipolazione, il filtraggio o la falsificazione di recensioni, feedback, numero di tap o download. In aggiunta, è necessario ottemperare a tutti i Termini di servizio di Search Ads, incluso il pagamento dei servizi.

Messaggi ingannevoli: i contenuti pubblicitari devono essere onesti e chiari e rappresentare fedelmente il prodotto o il servizio offerto. Non è consentito utilizzare dichiarazioni o messaggi falsi, fraudolenti, disonesti o ingannevoli, compresi titoli, affermazioni o illustrazioni fuorvianti, incluso quanto segue:

  • Sistemi per arricchirsi rapidamente, “denaro gratuito” o simili offerte e opportunità di guadagni facili
  • Offerte e lotterie gratuite, del tipo “Sei stato scelto per ricevere gratuitamente un premio…”
  • “Articoli gratuiti” che richiedono qualsiasi tipo di pagamento, costo amministrativo, spesa di trasporto o altra tariffa e che pertanto non sono realmente gratuiti

Prezzi falsi o dichiarazioni di prezzo non veritiere: le offerte proposte devono essere chiare per gli utenti e non devono travisare la vera natura dell’offerta (prezzi ed eventuali valutazioni devono essere sempre accurati).

Dubbia legalità: contenuti pubblicitari che promuovono prodotti o servizi di dubbia legalità, ad esempio, password ottenute in modo ingannevole, schemi piramidali, prodotti progettati per aggirare le norme che impongono limiti di velocità o destinati alla promozione di Paesi soggetti a embarghi o a sanzioni commerciali da parte degli Stati Uniti.

Contenuti soggetti a restrizioni.

Apple Search Ads può imporre limiti o restrizioni alla visualizzazione dei seguenti contenuti pubblicitari:

Contenuti soggetti a restrizioni di età: i contenuti che promuovono o contengono prodotti e servizi sensibili a problematiche di età devono essere destinati solo a un pubblico di età adeguata, compresi i contenuti che esplicitamente o implicitamente facciano riferimento a un ricorso frequente o intenso alla violenza o qualsiasi contenuto per soli adulti.

Contenuti correlati agli alcolici: i contenuti che promuovono la vendita o il consumo, o fanno riferimento all’uso, di bevande alcoliche devono essere destinati solo a un pubblico di età adeguata. Qualsiasi testo, immagine, video e audio utilizzato per scopi promozionali e/o di pubblicità deve rappresentare persone e scene appropriate per il target di età.

Contenuti correlati a sostanze farmaceutiche: i contenuti che promuovono farmaci, dispositivi e servizi medici o terapie devono essere conformi a tutte le leggi e i regolamenti federali, statali, locali e provinciali applicabili, compresi, se del caso, quelli di Paesi stranieri.

Apple si riserva il diritto di modificare queste norme sui contenuti pubblicitari di Search Ads in qualsiasi momento senza preavviso. Per qualsiasi domanda su Search Ads o sulle nostre norme, contattaci quando vuoi.