Icona dell’app Vandle Card

Vandle Card

Chi acquista paga senza contanti.
Vandle Card accresce il marchio.

Vandle Card sull’App Store
Gli utenti di Vandle Card possono configurare una carta prepagata in un minuto e iniziare subito a effettuare acquisti. Grazie a Apple Search Ads, l’app di finanza ha aumentato la notorietà del marchio, i download e il numero di paganti in Giappone favorendo al contempo la crescita organica incrementale.

Risultati

x 3,4 di nuove registrazioni in più.
3% di aumento del
tasso di download complessivo sull’App Store.
9% di incremento del tasso dall’installazione al pagamento rispetto ad altre piattaforme simili.

Sfida

Il team di Vandle Card voleva aumentare la notorietà del marchio e illustrare agli utenti potenziali la propria offerta di prodotti in Giappone, uno stato con una popolazione storicamente legata ai contanti, per cui le carte prepagate rappresentano ancora una novità. Per favorire un’acquisizione di alta qualità, il team doveva sfruttare l’elevata intenzione sull’App Store e raggiungere gli acquirenti motivati su dispositivi mobili nel momento in cui avevano effettivamente intenzione di effettuare un acquisto, ma erano alla ricerca di una soluzione per il pagamento. Un’altra priorità chiave era continuare a favorire una forte crescita organica sviluppando al contempo la reputazione del marchio.

Apple Search Ads ha avuto un impatto significativo sull’ottimizzazione dell’acquisizione in una categoria di prodotti completamente nuova, migliorando anche i download organici e le registrazioni di abbonamenti.

Soluzione

Creare una struttura delle campagne per ottimizzare le visualizzazioni.

Per incrementare le visualizzazioni da parte di un target di pubblico iOS più ampio possibile, il team di Vandle Card ha configurato campagne Apple Search Ads basate su temi di parole chiave. Una campagna di scoperta con Search Match ha permesso di trovare nuovi termini di ricerca rilevanti al di là degli elenchi di parole chiave esistenti. Il team ha acquisito volumi di ricerca elevati dai termini di ricerca correlati alla finanza con una campagna per categoria, nonché l’interesse per app simili con una campagna per concorrente. 

 

Grazie a una campagna per marchio, ha attirato utenti che cercavano attivamente termini del marchio sull’App Store. Dopo aver monitorato attentamente il costo per acquisizione e la percentuale di visualizzazioni, ha ottimizzato le offerte per le parole chiave con la performance migliore, specificamente separate dai termini legati e non legati al marchio. “Con Apple Search Ads, abbiamo acquisito informazioni estremamente utili sui punti deboli e sulle esigenze dei nostri utenti. Questo feedback ci ha aiutato a evolvere le nostre strategie di marketing e l’app stessa per attirare maggiormente gli utenti potenziali”, ha spiegato Akira Chiku, COO di Kanmu.

Ottimizzare la performance con i test A/B dei contenuti creativi.

Modificare l’orientamento delle risorse sull’App Store da orizzontale a verticale ha permesso di migliorare sia la percentuale di tap sia il costo-per-tap (CPT). “Avendo la possibilità di illustrare meglio il nostro prodotto, siamo riusciti ad avere un impatto più forte sugli utenti”, ha dichiarato Shuhei Tada, Marketing Planner di Kanmu.

 

Il team di Vandle ha inoltre beneficiato di una regola per i contenuti creativi degli annunci che consente a chi fa pubblicità su Apple Search Ads di mostrare più immagini e anteprime ogni volta che la relativa app è il primo risultato di ricerca organico e viene anche presentata come annuncio. Ciò ha permesso al team di Vandle Card di mettere in risalto la propria app sugli schermi di iPhone, contribuendo a creare un coinvolgimento più profondo degli utenti con un prodotto non familiare. “Mostrare più creatività ha rafforzato la comprensione del prodotto per il nostro target di pubblico e incrementato sia le nuove installazioni sia la performance post-installazione”, ha spiegato Shuhei Tada. 

Integrare la crescita organica.

Il team era inizialmente preoccupato dell’impatto di Apple Search Ads sui download organici, ma ha subito riscontrato che la crescita degli utenti provenienti da Apple Search Ads era incrementale rispetto alla crescita organica e che la qualità degli utenti era ottimale come quella delle installazioni organiche. In effetti, nel periodo in cui sono state pubblicate le campagne Apple Search Ads, il team ha registrato un aumento del tasso di conversione del 5% e del tasso di registrazioni organiche del 18%. 

 

“Nel periodo in cui sono state pubblicate le campagne Apple Search Ads, abbiamo notato anche un miglioramento della performance post-installazione della ricerca organica. Le campagne basate sulle parole chiave del marchio non hanno in alcun modo danneggiato la crescita dei download organici, bensì hanno incrementato il nostro tasso complessivo dall’installazione alla registrazione. La strategia di marketing con indicatori chiave di performance (KPI) per aumentare la notorietà e i volumi di ricerca è stata ampliata”, ha dichiarato Akira Chiku. 

Panoramica dell’azienda

  • Kanmu
  • Categoria Finanza
  • Fondata nel 2016
  • Sede: Tokyo, Giappone
Icona dell’app Yanolja

Avanti

Le persone prenotano viaggi e si rilassano.
Yanolja acquisisce
nuovi utenti.

Leggi la storia di successo